News/Eventi

Bonetto ospita “Tramanda” e la Fiber Art

Bonetto offre da sempre spazio, tempo e condivisione all’arte e alla cultura della città di Chieri. Così l’Atelier è stato negli scorsi anni una delle sedi espositive di “Tramanda” la Rassegna Internazionale di Fiber Art organizzata con il patrocinio del Comune e tributo alla forte e storica identità tessile della Città di Chieri. Quest’anno purtroppo, a causa delle restrizioni dovute alla pandemia del Covid-19, l’appuntamento non ha potuto avere luogo. Vi riproponiamo allora alcune immagini dell’edizione dello scorso anno, quando un folto pubblico ha accompagnato l’inaugurazione dell’evento. Bonetto Design-Arredamento ha ospitato la sezione di opere collegate al Premio Young Fiber Contest e Chiamata Aperta 2019. Erano presenti 16 artisti, le cui ricerche formali e contenutistiche si relazionano in particolar modo al binomio Arte – Design. Una lettura di significativo interesse, sia per i diversi linguaggi che per le particolari sperimentazioni che hanno condotto alle opere.

“Tributo all’amore”
L’arte di Valeria Scuteri ospite all’atelier Bonetto.

Ogni anno a Chieri presso lo spazio Bonetto si possono seguire tanti appuntamenti artistici selezionati con il gusto e la passione tipici di Beniamino Bonetto, fondatore e art director dell’Atelier. Tantissimo il pubblico presente sabato 8 febbraio all’inaugurazione dell’esposizione “Tributo all’amore” di Valeria Scuteri, pittrice e scultrice riconosciuta fra le anticipatrici in Italia della Fiber Art. La mostra racconta il suo percorso artistico a partire dai disegni e dai dipinti fino ad arrivare alle opere più famose. Come ha perfettamente descritto Claudia Bottini, “la Fiber Art della Scuteri è un’esplosione di entusiasmo e creatività, moderna Aracne dimostra che questa antica tecnica può continuare a dare un contributo importante all’espressione umana”. “Tributo all’amore” sono anche le due ultime opere dell’artista, ancora inedite e presentate in anteprima in questa occasione.

“Tiziana” la sedia omaggio a Giò Ponti

La creatività instancabile di Beniamino Bonetto aggiunge un’altra piccola gemma alla collezione bonetto. È “Tiziana” una sedia che vuole essere omaggio al celebre architetto milanese Giò Ponti. Una linea essenziale accompagnata da un originale coordinato di 6 colori che dialogano con il grigio del legno. La sedia è in fase di test ed elaborazione per definire e migliorare ancora gli ultimi dettagli. (Foto di Claudio Cavallin)

“La Terra dei sogni”
Da Bonetto le sculture di Ebe Tirassa

Bonetto design-arredamento presenta le opere di Ebe Tirassa. Scultrice e ceramista originaria di Ivrea ha partecipato a numerose edizioni della Mostra della Ceramica di Castellamonte e ad esposizioni personali e collettive in tutta Italia e in Francia. Di recente vincitrice del Premio Romart 2019. La mostra è un viaggio nella “Terra dei Sogni” dell’artista, accompagnati dalle sue sculture. E poi ancora la magia della ceramica raku, con oggetti unici e irripetibili: tutti da scoprire accanto agli Arredi Design Bonetto. La serata è stata arricchita dalle emozioni musicali degli Archimisti e dalla poesia degli allestimenti floreali di Simona Carosso di Vogliotti. L’evento è stato curato da Silvia Carli.